Registrazione  |  Login

mercoledì, set. 20 10:09

 
 

 
   
 
 
Riducisito affiliato a:
 
   Associazione Italiana per l'Educazione Visiva
.
www.aiev.it
 
 
 
RiduciI fiori di Bach applicati ai problemi di vista
 
   

I Fiori di Bach applicati ai problemi di vista

 

Vita di Edward Bach
Edward Bach, medico, batteriologo ed immunologo, nasce il 24 Settembre 1886 a Moseley un paesino nei dintorni di Birmingham, nella contea dello Warwickshire, in una famiglia della borghesia gallese.
Fu fin da piccolo sensibile alla natura e alla sofferenza umana e già ad otto anni manifestò il desiderio di diventare medico. Prima della Laurea in medicina lavora per un periodo presso la fonderia del padre prima di affrontare gli studi e si ritrova a contatto con una realtà dove la malattia era un vero problema ( è il periodo della Rivoluzione industriale Inglese , e le condizioni di lavoro erano a quel tempo pessime ).
Si laurea prima a Birmingham poi a Londra dove inizia la pratica medica.
E’ un medico affermato e di successo, i pazienti aumentano ma egli si sente sempre più insoddisfatto dei risultati delle sue cure. È soprattutto insoddisfatto di come la medicina che gli è stata insegnata presti troppa poca attenzione allo studio della personalità degli ammalati, concentrando tutto sul corpo fisico, si rende conto che la medicina ortodossa non fa per lui
Tanto più che nota (e questo sarà fondamentale in seguito) come una stessa terapia non sempre cura gli stessi sintomi in ogni paziente; anzi, in una stessa sintomatologia dando lo stesso rimedio, si hanno molti tipi di reazioni diverse.
Ma d'altra parte osserva anche come certi pazienti con carattere e personalità simile spesso reagiscono allo stesso modo ad un dato sintomo.
Insomma la personalità individuale è di gran lunga più importante dei sintomi fisici per la cura della malattia.
Tutto ciò lo spinge a ricercare altri metodi di cura e per questo, si avvicina alla Scuola Immunologica; diviene assistente batteriologo dell'University College Hospital ove ottiene brillanti risultati di ricerca scientifica .
Arriva la prima guerra Mondiale e mentre lavora come medico dirigente in una stazione di feriti, nel 1917 muore la giovane moglie di difterite, dopo questo grave lutto, Edward Bach si ammala e gli viene diagnosticato un tumore alla milza, con una prognosi di soli 3 mesi.
Del resto la milza è un organo collegato al sangue, alla vita e non è un caso che una perdita così grave lo abbia fatto ammalare, come un desiderio sottile di lasciarsi andare, di lasciarsi morire anche lui. Ma morirà 19 anni dopo, nel 1936, solo dopo che la sua ricerca era davvero compiuta.
Proprio a causa di questa malattia Bach decide di abbandonare l’ospedale, ha un importante incontro con i continuatori di  Hahnemann, il padre dell’Omeopatia, rimarrà nell' ospedale fino al 1922, credendo di aver finalmente trovato qualcuno che la pensava come lui, ovvero che bisognava guarire " l’uomo" e non la malattia.
Nel London Homoeopathic Hospital, Bach darà il suo importante contributo personale.
Interpretando i precedenti lavori di ricerca di batteriologia in chiave omeopatica introduce 7 nuovi importanti nosodi.
I sette ceppi batterici intestinali sono il proteus, il dysenteriae, il morgan, il fecalis ’alcaligenes, il coli, il mutabile, il gaertner, Bach si rese conto che una alterata flora batterica era alla base di numerose malattie croniche. Ad esempio, i pazienti infestati dal Proteus erano essenzialmente nervosi, irritabili, con lo sguardo fisso.
Pur essendo riuscito ad associare determinati germi a specifiche personalità, ancora non si sente soddisfatto del suo impegno.
Cerca un metodo, dolce, alla portata di tutti, durante una gita nel Galles si lascia attrarre dal primo fiore Impatiens, era il 1928, e poi scoprirà Mimulus e Clematis che comincerà a somministrare con successo ai suoi pazienti.
Nel 1930 lascia tutto e si stabilisce nel Galles, nella antica casa dei nonni.
Fu aspramente criticato dalla classe medica per le sue ricerche e preferì , allora, cancellarsi dall’Ordine Medico, e farsi chiamare erborista, piuttosto che non obbedire alle risposte che stava trovando nella Natura.
Ha scritto pochi libri, che pubblicò a sue spese e sono "Guarire con i Fiori" che è l’insieme di due testi "Guarisci te stesso" e " I dodici Guaritori", "Libera te stesso" e "Essere se stessi".
Morirà nel settembre del 1936, dopo aver scoperto tutti i rimedi e con la serenità di aver assolto il suo compito su questa terra, a beneficio dell’umanità.
Egli scelse per il suo metodo piante che appartenessero ad un ordine evoluto superiore, né commestibili, né quelle già impiegate nella fitoterapia, né velenose, né coltivate, e scelse della pianta il fiore, perché quella è la parte dove si concentra tutta l’energia rigeneratrice della pianta. Per preparare i rimedi la scelta deve essere verso gli esemplari più belli, più vitali e più sani. I petali vanno raccolti al mattino ed immessi in acqua e irradiati dal sole.
"La Terra è il suolo che porta e sostiene la pianta, l’Aria è l’atmosfera che la nutre, il Sole è un fuoco che le permette di trasmettere i suoi poteri, l’Acqua è il mezzo che assorbe le sue benefiche forze curative e le conserva " ( Nora Weeks, assistente di Bach, e continuatrice della sua opera dopo la sua morte)

CLASSIFICAZIONE DEI RIMEDI SECONDO EDWARD BACH
I 12 GUARITORI
Erano indicati per dodici stati d’animo negativi fondamentali, che era necessario riequilibrare. I 12 GUARITORI furono i primi ad essere scoperti da Edward Bach alla fine del 1930 e corrispondono a 12 stati d’animo. Come la paura, il terrore, la tortura mentale, l’indecisione, l’indifferenza e la noia, il dubbio e lo scoraggiamento, l’invadenza, la debolezza, la scarsa fiducia in sé, l’impazienza, l’entusiasmo eccessivo, la solitudine, dai quali possono derivare disturbi fisici
I 12 guaritori sono essenze molto profonde che agiscono sui tratti di base della personalità, significa lavorare sul profondo ( mentre gli assistenti e gli aiuti consentono di agire sull’immediato) e una azione sul profondo è meglio affrontarla solo dopo aver risolto la questione contingente.
Bach individuò 12 stati d’animo che erano alla base della malattia ed erano, il ritegno, la paura, l’irrequietezza o la preoccupazione, l’indecisione, l’indifferenza, la debolezza, il dubbio, l’entusiasmo, l’ignoranza, l’impazienza, il terrore, il dolore, ognuna di queste emozioni è il segnale della mancanza di libertà. Per guarire, non occorre rivolgersi alla ragione che è la massima concentrazione dei condizionamenti, ma alla Natura e in special modo ai Fiori, che sono la vita concentrata della pianta, che sono il SEME POTENZIALE, le sette tappe della guarigione sono la PACE, la SPERANZA, la GIOIA, la FIDUCIA, la CERTEZZA, la SAGGEZZA, l’AMORE.
Rock Rose per il terrore;
Mimulus per la paura;
Cerato per la sfiducia in se stessi;
Sclerantus per l’indecisione;
Gentian per lo scoraggiamento;
Centaury per la debolezza;
Water Violet per la solitudine;
Impatiens per la tensione;
Agrimony per la tortura mentale, sofferenza psichica
Chicory per l’invadenza;
Vervain per l’eccessivo entusiasmo.
Clematis per l’indifferenza.
Questi fiori corrispondo ad un TIPO SPECIFICO DI PERSONALITA’ CONGENITA, identificano una precisa qualità dell’animo umano e sono considerati come FIORI BASE. La fase Cerato può essere ad esempio una fase transitoria, che nasce dal non conoscere, dall’ignoranza, e spesso questa insicurezza si dissolve quando si acquisisce la capacità di valutare e di decidere autonomamente.
7 AIUTI Sembrano indicati per gli stati d’animo persistenti come i disturbi cronici o le patologie fisiche e mentali che si protraggono da tempo AIUTANO la persona a ritrovare il suo EQUILIBRIO :
1.Heather  2. Oak    3.Olive   4. Rock Water   5. Gorse  6. Vine  7. Wild Oat
spesso sono una cronicizazione o una enfatizzazione di alcune caratteristiche individuali dei 12 fiori di base con le circostanze esterne.
19 ASSISTENTI :Non sono in relazione con le caratteristiche della personalità,
1.Aspen  2. Beech  3.Cherry Plum  4. Chestnut Bud  5. Crab Apple  6. Elm  7. Holly    8. Honeysuckle    9. Hornbeam
10. Larch   11. Mustard   12. Pine   13. Red Chestnut   14. Star of Bethlehem    15. Sweet Chestnut     16. Walnut
17. Wild Rose    18. White Chestnut     19. Willow

Precisazioni sulla presente dispensa:

Queste informazioni ci possono essere utili anche se non prescriveremo mai un rimedio floreale, in qualunque caso per capire le tipologie psicologiche sottostanti ad un problema visivo, e procedere di conseguenza nel lavoro con il Metodo Bates.
Il seminario sarà condotto in modo interattivo, per entrare nel concetto e nell' “energia” di ogni fiore ed apprenderli a livello intuitivo e non solo didascalico.
I suggerimenti qui scritti sull'applicazione al Metodo Bates non sono esaustivi ma passibili di infinite possibilità di ampliamento, secondo la vostra sensibilità.
La Floriterapia è molto più simile ad un'arte che a una scienza.
Per questo, non si troveranno mai indicazioni specifiche in queste pagine, tipo: “presbiopia=impatiens”, anche perché, come metodo olistico, non può essere applicato in modo “allopatico”, ma sempre tenendo presente la complessità della persona.
Ogni volta che si parla di un fiore utilizzato nei casi di asimmetria tra i due occhi, si consiglia comunque di utilizzarlo in modo simmetrico. Arriverà l'informazione di riequilibrio all'occhio che necessita di quell'informazione.
Parlare di Principio Transpersonale non implica dovere ricorrere alle applicazioni locali necessariamente, ma si può procedere anche con l'assunzione orale. Applicazione locale non significa creare un collirio con i fiori di Bach, che non sarebbe sterile, ma semplicemente ad esempio una crema da applicare nella zona intorno agli occhi, sulla pelle, facendo attenzione a non entrare nelle zone delicate.


Agrimony- Onestà-dall armonia apparente alla pace interiore
agrimonia   (agrimonia eupatoria)
Bach dice : per le persone gioviali, allegre e spiritose che amano la pace e sono disposte a molte rinunce pur di evitare discussioni e liti che le possono mandare in crisi; nascondono i crucci dietro l'umorismo e le burle, spesso usando alcolici o droghe stimolanti per aiutarsi ad affrontare meglio le difficoltà con allegria.
Altri concetti : dipendenza da cibo, alcool. sigarette, farmaci, bisogno di distrazione, allegria forzata, nervosismo, paura della solitudine, chiusura in se stessi, tortura psichica o fisica, ansia, per favorire l'apertura dell'inconscio. 
Principio transpersonale : tortura. (Catalizzatore di contenuti profondi rimasti bloccati.)
Per bocca, in forti infiammazioni dell'occhio.
Enneagramma :  7  gola
Analisi transazionale :  Io +  Tu -  /  Io -  Tu + 
Affermazioni positive : conosco e manifesto i miei sentimenti con sicurezza.
Non è del tutto facile che un tipo Agrimony puro decida di intraprendere il percorso del Metodo Bates. La tendenza classica è quella di nascondere il problema, o di evitarne la risoluzione. L'esempio più classico è la madre con occhiali che porta il figlio alle sedute ma non intende lavorare su di sé.
Come fiore, è indicato per l'estrema ansia in cui versano molte persone con problemi visivi.
Porta armonia, equilibrio e “voglia di vedere le cose”, nel caso di persone che adottano un paio di “occhiali rosa” per vedere la vita, ma poco a contatto con la realtà.
 
Aspen- Presentimento-da un cupo presentimento a una sensibilità cosciente
pioppo  (populus  tremula)
Bach dice : paure imprecisate e sconosciute, prive di fondamento, che possono arrivare al terrore per qualcosa che non sa ma crede gli possa accadere.
Altri concetti : presentimenti, timori inconsci, particolare sensitività, interesse frammisto a paura per il mondo dell'occulto, paura dei fantasmi, delle "presenze", del buio,dei sogni,  paura della paura, paura del futuro, eccessiva espansione del corpo astrale, bisogno di grounding, incubi e sogni irrequieti, filtro e protettore astrale.
Enneagramma :  6  paura 
Analisi transazionale : Io -  Tu  +  /  Io -  Tu  -
Affermazioni positive : sono protetto nella luce e prendo come un dono la mia sensibilità.
Molto utile per gli incubi dei bambini. In tal caso protegge il loro sistema visivo da uno stress che potrebbe portare a cronicità.
In concomitanza con altri fiori per evitare la respirazione bloccata (che ci fa bloccare anche il sistema visivo) conseguente alla paura. (vedi esempio della gazzella o del topo che si immobilizzano)

Beech- Tolleranza- dalla saccenteria alla comprensione
faggio   (fagus  sylvatica)
Bach dice : per chi sente il bisogno di vedere più bellezza e bontà  in tutto ciò che lo circonda ; per chi vuole essere più tollerante, mite e comprensivo nei confronti delle diverse maniere in cui ogni creatura si dirige verso la perfezione.
Altri concetti : intolleranza, rabbia, eccesso di critica, rigidità mentale. Vedere negli altri ciò che non si vuole vedere in se stessi.
Principio transpersonale : intolleranza, irritazione, rifiuto, rigidità . (inadattabilità, in collaborazione con Walnut).
Enneagramma :  1  rabbia
Analisi transazionale :  Io +   Tu -  
Affermazioni positive : sono comprensivo con le mie debolezze e con quelle altrui.
 Per ogni irritazione oculare, congiuntiviti, ecc. Per l'intolleranza al sole, alle lenti a contatto, ai pollini, ai cibi (attenzione a non usarlo allopaticamente!!).
“Vedere” negli altri ciò che rifiutiamo di noi stessi. Porta accettazione e senso di realtà.
Il senso di fastidio al portare gli occhiali non è uno stato Beech, ma una buona capacità di percepire le sensazioni !
Centaury-disponibilità-dal servilismo passivo al servizio attivo
cacciafebbre,  centaurea minore   (centaurium umbellatum )
Bach dice : per le persone mansuete, buone , molto ansiose di aiutare il prossimo. Il loro desiderio di fare del bene li fa divenire servi degli altri e li porta a perdere di vista la propria realizzazione personale. 
Altri concetti : volontà debole, non riesce a dire di no, influenzabilità, attaccamento alle convenzioni, essere dominati, senso di inadeguatezza, bisogno di apprezzamento, paura del rifiuto, paura di esprimere le proprie opinioni. Chiude e rafforza l'aura. Legato a problemi di “segnare i propri confini”.
Principio transpersonale : debolezza, sottomissione
Enneagramma :  4 invidia
Analisi transazionale :  Io -  Tu + 
Affermazioni positive : il mio pensiero è fonte di gioia e sicurezza.
Come PT, per rinvigorire un occhio più debole. Per ridare energia dopo una convalescenza.
In soggetti che chinano le spalle e incurvano la schiena, per un portamento eretto.
 
Cerato- intuizione- dall'incertezza di giudizio alla sicurezza interiore
piombaggine   (ceratostigma willmottiana)
Bach dice : difficoltà a prendere decisioni per mancanza di fiducia in se stesso.
Altri concetti : loquacità compulsiva, compiacenza, amore per le convenzioni, le mode, credulone, mancanza di concentrazione, mutevolezza, stupidità, cercare continuamente consigli, provare tante diverse terapie ma non farne nessuna fino in fondo, avidità di sapere, insicuro se contraddetto, scarsa autonomia, dipendenza, dubbio, superficialità, ipocondria, ha una scusa per tutto, superficiale, si perde nei dettagli e nelle cose di tutti i giorni.
Principio transpersonale : dispersione. Converge le dispersioni della mente.
Enneagramma :  6  paura,  9  indolenza
Affermazioni positive : ho fiducia, decido da solo
 Cerato sviluppa il nostro intuito è collegato alla vista e in particolare al Terzo Occhio.
Per chi non ha fiducia del proprio intuito e si fa condizionare dall’esterno. Vede quello che gli altri vedono. Non si fida di ciò che ha visto, chiede continuamente conferma agli altri.
Cerato sviluppa la nostra vista interiore e la capacità di vedere oltre le apparenze e mettere a fuoco cose che non si riescono a vedere. Ci porta a fidarci di ciò che vediamo e di ciò che intuiamo nelle cose che osserviamo.
Porta messa a fuoco della mente.
La vista è basata sull'intuizione. E' sempre una interpretazione del cervello. Ci sembra di vedere male quando non abbiamo fiducia in ciò che ci sembra di percepire. La paura di commettere errori crea ulteriore tensione.
Caso classico: la persona che appena messa davanti alla tabella dice “non vedo nulla” e poi inizia a dire “quella mi sembra una F, ma non saprei...”
Orozco dice di non averlo ancora usato in applicazioni locali, ma possiamo pensare che l'archetipo di “convergenza mentale” possa essere applicato alla vista.
Porta fiducia in ciò che si vede.
Cherry  Plum- distensione- dalla tensione al rilassamento
visciola    (prunus cerasifera) 
Bach dice : serve per le paure di una mente troppo affaticata, per chi teme di perdere la ragione, per chi pensa ad azioni orribili e spaventose anche se si rende conto che sono sbagliate.
Altri concetti : perdita dell'autocontrollo, accessi di ira, collera, ossessioni, paranoia, paura della pazzia, pensieri di suicidio, enuresi notturna nei bambini, pallore, occhi fissi, agitazione, discorsi sconnessi, tic.
Principio transpersonale : perdita del controllo, caos. (controllo cellulare: cancro; controllo ormonale: problemi endocini; controllo cardiologico: aritmie; controllo neurologico: tic, epilessia, enuresi, tremori)
Analisi transazionale : Io -  Tu  -
Affermazioni positive : lascio scorrere ciò che vuole scorrere.
Nel metodo Bates è un classico: il bisogno di tenere tutto sotto controllo e la conseguente tensione.
Uno dei fiori più importanti nel percorso di miglioramento visivo.
In soggetti che fin da piccoli provano la sensazione che le loro manifestazioni emotive non siano gradite all'esterno e si sforzano di dominarle. Atteggiamento che a lungo andare impedisce di abbandonarsi alle proprie emozioni.
Sguardo fisso, battere poco le palpebre.
 Chestnut  Bud
gemme di ippocastano (aesculus  hippocastanum)
 Bach dice : per chi non sa trarre il giusto profitto dall'osservazione e dall'esperienza diretta e necessità di più tempo degli altri per fare proprie le lezioni della vita quotidiana. 
Altri concetti : ripetizione di errori, problemi di apprendimento (anche nei bambini), ritardo di sviluppo, scarso interesse per il presente a causa di progetti che rimangono solo mentali, trascuratezza, disordine, caos, pigrizia, scarsa puntualità cronica, entusiasmi passeggeri, accelerazione, superficialità.
Principio transpersonale : ripetizione, non assimilazione. Cronicità.
Enneagramma : 5  avarizia
Analisi transazionale :  Io - Tu +  /  Io -  Tu -
Affermazioni positive : imparo da ogni mia esperienza. 
Per tutti coloro che fuggono da se stessi, azzerano il passato e non imparano mai.
Per chi legge e poi si rende conto di non ricordare nulla perché non prestava attenzione. La mente scappa anche dalle responsabilità. E’ maldestra, sbadata, chiusa nel suo mondo e non in contatto con la realtà.
Chestnut Bud ci apre gli occhi, sviluppa la consapevolezza delle nostre azioni, ci rende più attenti. Ci fa vedere i nostri errori, aumenta l’attenzione e la concentrazione.
Decido di osservare tutto più attentamente e di imparare dagli errori.
Come PT, la cronicità è correlata ai problemi rifrattivi, che molto spesso potrebbero essere invece passeggeri.
Uno stato Chestnud Bud negativo si approccerà con difficoltà al Metodo Bates, non riuscendo a vedere la connessione tra le sue abitudini visive ed i problemi visivi. “Che ci posso fare se ho questa malattia?” è la frase tipica.
Da prescrivere appena si nota l'insorgenza, per evitare che il percorso si interrompa (tendenza a lasciare perdere di fronte alla non riuscita immediata, per intraprendere altri percorsi che non si portano mai a termine).
Quando la risposta alla terapia è lenta.
“Non assimilazione” di ciò che vediamo.

Chicory-relazione-dall'amore esigente all'amore indulgente
cicoria  selvatica   (cichorium  intybus)
Bach dice : per quelli che si preoccupano molto dei bisogni altrui, pieni di attenzioni eccessive verso gli altri, vogliono continuamente intervenire su ciò che ritengono sbagliato ; desiderano essere sempre vicini alle persone che amano.
Altri concetti : "mamma chioccia", manipolazione, possessività, sintomi isterici, bisogno di richiamare l'attenzione anche mediante la malattia, loquacità, invadenza, permalosità, prepotenza, ipercriticismo, egocentrismo. Vuoto affettivo.
Principio transpersonale : (emozioni congestionate) congestione ; ritenzione
Enneagramma :  9  accidia
Analisi transazionale :  Io +  Tu -     persecutore-salvatore
Affermazioni positive : più dono e più ricevo, e più ricevo, più ho da donare.
I traumi affettivi possono essere una delle principali cause di “voglia di non vedere le cose” o di blocco della respirazione per paura di non essere accettati. Non c'è bisogno di avere subito grossi choc emozionali legati ad un ricordo cosciente, è sufficiente, per avere la sensazione di vuoto affettivo, non avere soddisfatto ciò che Jan Liedloff chiama “il concetto del continuum”, cioè le normali attenzioni animali alla nascita (contatto continuo, nutrimento).
Uno dei fiori più importanti come “causa iniziale” di altri stati emozionali (Cherry Plum, Impatiens, Clematis, White Chestnut)
Come PT, per il glaucoma.
Quando si usa la malattia (visiva, in questo caso) per esercitare influenza sul prossimo (bambino che lamenta problemi visivi per assomigliare alla sorellina con gli occhiali, cosa uscita più volte durante i seminari lavorando con le carte dei fiori; madre anziana che richiede attenzioni a causa della cataratta, ecc)

Clematis-realismo- dalla fuga dalla realtà al senso di realtà
clematide  vitalba (clematis  vitalba)
Bach dice : per i sognatori, gli addormentati, per le persone quiete ma infelici, che vivono più nel futuro che nel presente e che sperano in momenti più felici nei quali realizzare i propri desideri.
Altri concetti : sognare ad occhi aperti, disattenzione, difficoltà di concentrazione, talento artistico, svenimenti, disturbi alla vista e all'udito, difficoltà di circolazione alle estremità. 
Principio transpersonale : sconnessione, morte, letargo
Enneagramma : 6 paura
Analisi transazionale :  Io +  Tu -  per le potenzialità creative,            ma  Io - Tu +   per la non percezione del presente.
Affermazioni positive : metto in pratica i miei ideali ed i miei sogni
Come PT, per rivitalizzare tutto ciò che è necrotico, statico, apatico, inutilizzato.
Il tipo Clematis non è interessato a ciò che la vita vuole insegnare e usa i sensi solo per la percezione interiore. Clematis ha acquistato una fama meritata nell'ambito dei disturbi visivi, sia per disturbi refrattivi che per problemi di retina.
Per il risveglio da anestesie in caso di operazioni chirurgiche.
Porta presenza ogni volta che “si va via con la testa” (anche questo, un classico nel Metodo Bates...)

Per chi fugge nei sogni e nella fantasia per un mondo ideale che non esiste. Per gli “addormentati”, quelli mai del tutto svegli, che non hanno alcun interesse nella vita. Fanno pochi sforzi per guarire perché ritengono che non ne valga la pena. La personalità Clematis preferisce dormire e sognare oppure fantasticare ad occhi aperti anziché vivere la realtà: preferisce inventarsela. E’ prigioniera delle sue fantasie, si rifugia in esse e non partecipa alla vita reale. Non vuole vedere e sentire la realtà, ha sempre la testa tra le nuvole e rischia mille incidenti, non focalizza mai l’attenzione, non è disponibile, non vuole vedere la realtà.

Crab  Apple- purificazione-dall'ordine coatto all'ordine interiore
melo  selvatico   (malus  pumila)
Bach dice : è  un rimedio depurativo; per chi ha la sensazione che ci sia qualcosa di poco pulito in se stesso.
Altri concetti : ideali di ordine e pulizia, meticolosità, pignoleria, bisogno compulsivo di pulizia personale o dell'ambiente, paura delle infezioni, paura del contagio anche mentale, ipocondria, schifo verso gli insetti, rifiuto del corpo, anoressia o bulimia, blocchi nei confronti della sessualità.
Principio transpersonale : impurità, antisettico, ostruzione
Enneagramma : 6 paura
Analisi transazionale :  Io +  Tu -  /  Io -  Tu + 
Affermazioni positive : il mio sapere è chiaro e pulito
Come PT, contro ogni tipo di infezione (staffilococco agli occhi, ecc) e ostruzione (glaucoma)
Elimina l'impurità del pensiero (preoccupazioni, ecc)
Ogni volta che ci vogliamo liberare di qualcosa sentito come esterno a noi

Elm-responsabilità-dall'autosvalutazione alla fiducia in se stessi
olmo  inglese   (ulmus  procera) 
Bach dice : per chi ha un buon lavoro, fa il suo dovere nella vita e spera di fare qualcosa di importante; a volte possono esserci momenti di sconforto, in cui domina la sensazione che si è affrontato un compito troppo grande.
Altri concetti : sensazione di inadeguatezza in persona di solito capace, sovraccarico, stress, forte senso di responsabilità, esaurimento psichico, sindrome di burn-out, il fiore del manager.
Lo schema di reazione Elm si attiva quando un bambino non vuole deludere le aspettative dell'ambiente, accorgendosi troppo tardi che le riserve di energia sono esaurite.
Principio transpersonale : (esagerazione nella responsabilità) straripamento ; rigidità ; riversamento ; incontenibilità .
Enneagramma :  3  vanità
Analisi transazionale :  normalmente   Io +  Tu -  sta attraversando una fase    Io -  Tu + 
Affermazioni positive : svolgo i miei compiti con la gioia nel cuore
Come PT, per l'occhio che “fa tutto il lavoro da solo”. Per dolori acuti.
Quando, per portare avanti un compito, non si ascoltano le necessità dei propri occhi di riposare (bambini troppo bravi a scuola, chi lavora al computer, ecc...)
 
Gentian-fede-dal dubbio alla fede
genzianella autunnale (gentiana amarella)
Bach dice : si perde facilmente d'animo, ogni piccola difficoltà è causa di dubbi e scoraggiamento.
Altri concetti : pessimismo, scetticismo, stato depressivo reattivo, tristezza per cause conosciute, depressione lieve, difficoltà di vita che hanno fatto perdere la fede, svogliatezza.
Enneagramma : 4 invidia
Analisi transazionale : Io  -   Tu  +
Affermazioni positive : sono sicuro e faccio di ogni situazione la migliore.
Quando si inizia il percorso con il Metodo Bates ma ci si scoraggia.
Quando il disturbo visivo proviene dalla situazione psicologica di “resa” per qualcosa andato male (necessità dell'ospizio, separazione di una coppia, lutto, ecc)

Gorse-speranza-dalla rinuncia all'azione
ginestrone   (ulex europaeus)
Bach dice : ha perso ogni speranza, non crede più di poter  guarire.
Altri concetti : malattie croniche, si cura per far piacere agli altri, disperazione, colorito pallido e occhiaie scure, sente di essere un caso senza speranza.
Principio transpersonale : rinuncia. In tutte le repressioni del sistema immunitario
Analisi transazionale : Io -   Tu  -
Affermazioni positive : il sole è di nuovo nella mia vita e sono pieno di speranza e coraggio
Per tutti quelli che non credono più di potere guarire dal loro disturbo visivo (“Il mio caso è troppo grave” “mi hanno detto che non si può fare nulla”). Togliere questa convinzione può permettere all'energia guaritrice di scorrere, anziché essere bloccata da un pensiero.
Per chi arriva al Metodo Bates perchè consigliato da un amico o famigliare, ma con l'intima convinzione che su di lui non funzionerà (anzi, proprio col proposito di dimostrarlo...)
Per l'occhio che il cervello ha rinunciato ad usare (ambliopia).
 
Heather-identità-dal bambino bisognoso all'adulto comprensivo
erica, brugo, brentolo   (calluna vulgaris)
Bach dice : per chi è sempre alla ricerca di compagnia allo scopo di discutere dei propri problemi.
Altri concetti : egocentrismo, bisogno di pubblico, 'il bambino bisognoso ', loquacità, ipocondria,eccessiva attenzione ai minimi sintomi, vanità, incapacità di essere solo, autocommiserazione, malattie simulate, pianto facile, manipolazione. Essere concentrati su se stessi e sui propri problemi
Enneagramma :    2 superbia
Analisi transazionale :  Io +  Tu -   persecutore
Affermazioni positive : c'è amore infinito per me.
Per chi dalla prima infanzia si è sentito “tagliato fuori”
Tipico miope, che gradisce vedersi dentro, vedere le cose vicine, e con difficoltà si apre al mondo esterno (capacità di ascolto degli altri e di “vedere” gli altri)

Holly-amore universale-dalla durezza d'animo alla generosità
agrifoglio   (ilex  aquifolium)
Bach dice : per chi ha sentimenti di invidia, gelosia, sospetto, volontà di rivalsa.
Altri concetti : rabbia, odio, irritabilità,  temperamento violento, sensazione di isolamento, catalizzatore per personalità attive. Sospetto
Principio transpersonale : attività, calore, eruzione
Enneagramma :  1 rabbia
Analisi transazionale :  Io +  Tu -  /  Io -  Tu + 
Affermazioni positive : apro il mio cuore e sono pieno d'amore.
La rabbia è collegata al fegato e agli occhi. Può essere uno dei fiori “causali” nei disturbi visivi. Legato a tutte le emozioni “covate” e non espresse, scaricate poi nei blocchi del sistema visivo.
Quando si vogliono gli occhiali per invidia del fratellino con gli occhiali.

Honeysuckle-dal passato al vivere il presente
caprifoglio   (Lonicera  caprifolium)
Bach dice : vive nel passato, nei bei ricordi ,nel rimpianto per qualcuno o per le proprie ambizioni; dalla vita non si aspetta una felicità che possa eguagliare quella passata.
Altri concetti : nostalgia, rimpianto, melanconia, " i bei tempi andati...", conservatore, difficoltà a separarsi da qualcosa, raccolta di souvenir, anziani che vivono di ricordi, incapacità di lasciar andare, difficoltà nei cambiamenti. Aprirsi al flusso della vita.
Enneagramma :  4 invidia
Analisi transazionale :   Io -  Tu +
Affermazioni positive : ogni giorno è un nuovo inizio per me.
E’ un rampicante molto comune. Cresce nei boschi e nei sottoboschi, ma anche nei pressi del mare, sempre in luoghi non troppo esposti al sole. Fiorisce tra aprile e luglio e le corolle, che sfumano dal rosso al rosa e dal bianco al giallo, sono come delle piccole trombe che suonano per richiamarci a vivere nel momento presente.
La persona analizza e misura le cose attuali in base al passato che preferisce, come se tutto fosse stato migliore di oggi. Rifiuta il presente e teme il futuro, rifiuta di fare nuove esperienze.
Honeysuckle non cancella i nostri ricordi ma ci aiuta ad aprire gli occhi sul presente. Ci dona una nuova vista per il presente e il futuro.
La vera vita esiste solo nel presente, non nel passato. Fermandoci nel passato ci allontaniamo dalla vita. Guardo agli avvenimenti in modo più obiettivo e realistico. Mi lascio coinvolgere sempre di più dagli accadimenti del presente.
Per i problemi visivi derivanti dall'emozione del lutto.
Per i bambini figli di genitori separati, fermi nei bei ricordi.
Per chi, durante le sedute o i seminari, continua a tornare indietro con la mente all'esercizio precedente.



Hornbeam-energia interiore-dal torpore dell'anima alla freschezza spirituale
carpino  bianco  (carpinus  betulus)
 Bach dice : per coloro che sono persuasi di non avere risorse fisiche e mentali sufficienti per affrontare la vita, ritengono insormontabili i problemi quotidiani e credono di doversi fortificare per portare a termine il proprio lavoro. 
Altri concetti : sindrome del 'lunedì mattina ', esaurimento psichico, stanchezza mentale, noia, mancanza di stimoli, mancanza di interesse al lavoro di routine , pigrizia, sonno non riposante.
Principio transpersonale : mollezza, indebolimento circoscritto
Enneagramma :   9  indolenza
Analisi transazionale : Io -   Tu  +
Affermazioni positive : riempio i miei compiti giornalieri di coraggio e gioia.
PT: compresse per occhi stanchi e irritati.
Per l'occhio pigro.
Quando si è perso l'entusiasmo di vedere le cose.
Porta flessibilità, vigore, elasticità nei casi di indebolimento circoscritto (ma non significa che non funzioni con l'assunzione orale)  
Impatiens-tempo-dall'impazienza alla pazienza
non mi toccare, balsamina ghiandolosa (impatiens  glandulifera )
Bach dice : per le persone rapide nel pensiero e nell'azione,impazienti con chi è lento nel lavoro.
Altri concetti : impazienza, irritabilità, velocità, bambini prematuri,incapacità di rilassarsi, mancanza di flessibilità, efficienza, superficialità.  Potenziale positivo: velocità, che diventa negativo quando diventa una richiesta cronica, anziché solo nei momenti di reale necessità.
Principio transpersonale : accelerazione, rigidità dinamica.
Enneagramma :  5 avarizia, 8 lussuria.
Analisi transazionale :  Io +  Tu -    persecutore.
Affermazioni positive : lascio il tempo alle cose ed ho la pazienza nel cuore.
Il fiore si chiama in questo modo per via dei baccelli che “scoppiano” per liberare i semi se toccati.
Come a dire che la “tensione” aiuta una risposta più pronta.
Ma sappiamo bene da Bates a cosa porta la tensione.
Fiore ansiolitico (l'ansia è una accelerazione) Per i presbiti, lascia il tempo che l'accomodazione avvenga.

Larch-fiducia in se stessi-dall'autolimitazione allo sviluppo di se stessi
larice   (larix  decidua)
Bach dice : per quelli che si considerano inferiori agli altri, che pensano di non potere mai avere successo e quindi non rischiano né si sforzano a sufficienza per portare a compimento un' impresa.
Altri concetti : complesso di inferiorità , carenza di autostima, impotenza, balbuzie, paura del fallimento, sensibilità alle critiche e ai rimproveri.
Principio transpersonale : incapacità
Enneagramma :  4  invidia
Analisi transazionale :   Io -   Tu + 
Affermazioni positive : ho fiducia in me stesso e nelle mie capacità.
In tutti i casi di inabilità al movimento. Occhio pigro.
Per tutti quelli che dicono “non ci riesco” (a fare bene il palming, a vedere bene, a trovare il tempo di fare gli esercizi).
Simile a Gorse, con la differenza che qui ci si sente “diversi” dagli altri.
Mimulus-coraggio-dalla paura del mondo alla fiducia nel mondo
mimmolo  giallo   (mimulus  guttatus)
Bach dice : per le paure dei  pericoli del mondo come le malattie, solitudine, incidenti, povertà. Tendenza a nasconderle.
Altri concetti : ipersensibilità (per esempio a rumori forti, luce abbagliante, persone aggressive, freddo), timidezza, paura di cose concrete, al limite fobie verso animali, altezza, dolore, ansia per gli esami, balbuzie se  dovuta a paura.
Enneagramma :  6  paura 
Analisi transazionale : Io -  Tu  +
Affermazioni positive : sono libero e felice della vita.
La personalità Mimulus è talmente timida e paurosa che preferisce ritirarsi dal mondo, non guardare in faccia persone e situazioni.
“Accetta la tua paura, guardala negli occhi invece di nasconderti e fuggire. Scoprirari che anche tu puoi farcela!” Mimulus ci aiuta ad affrontare la paura di vivere, a guardare in faccia la vita e la realtà con coraggio e determinazione. Ci fa venire voglia di agire, di andare a guardare anziché nasconderci e voltare lo sguardo da un’altra parte. “Voglio avere uno sguardo e una vista liberi dalla paura”.
Come Aspen, lavora sulle paure che sono alla radice della respirazione bloccata.
Per gli ipocondriaci che frequentano tutti i possibili esperti del settore...
Ipersensibilità alla luce, al freddo, al vento.

 Mustard-luce-dalla sofferenza alla grandezza dell'anima
senape  selvatica (sinapis  arvensis)
Bach dice : per chi è soggetto a momenti ricorrenti di malinconia o disperazione, come se una nube di piombo li avvolgesse e nascondesse loro la luce e la gioia di vivere.
Altri concetti : depressione endogena, tristezza senza motivazioni esterne, aspetto grave e serioso, depressione acuta con o senza relazione con una causa scatenante.
Enneagramma : 4  invidia
Analisi transazionale :  Io -  Tu - 
Affermazioni positive : ci sono di nuovo luce e serenità nella mia vita
Lentezza di movimenti, debolezza di stimoli, poca voglia di muoversi. Visto come depressione, può essere uno dei fiori causali di un disturbo visivo.
 
Oak-perseveranza-dal lottatore implacabile al guerriero della pace
quercia comune,  rovere   (quercus  ruber)
Bach dice : per quelli che lottano e si battono con molta energia per guarire o per risolvere i problemi della vita quotidiana ; sono insoddisfatte se una malattia interferisce con i loro doveri o con la disponibilità nei confronti degli altri .
Altri concetti : il guerriero che, sebbene stanco, avanza ancora senza dare segni di cedimento, grande senso del dovere, esaurimento nervoso, collasso, incapacità di dire basta. Forte come una quercia. Radice psicologica dello stato negativo: bisogno di eccellere per essere lodati. Differenza con Elm: Elm riguarda la responsabilità, Oak la forza e l'energia dispensata. Non si concede nulla per sé.
Analisi transazionale :  Io -  Tu + 
Affermazioni positive : ho grandi forze e accetto il riposo.
PT: sovraccarico
PT: sforzo eccessivo. Per chi stanca troppo gli occhi. Per l'occhio che fa tutto da solo.

Olive-rigenerazione-dalla spossatezza alla fonte dell'energia
olivo   (olea  europaea)
Bach dice : per coloro che hanno molto sofferto nel corpo e nello spirito e sono così stanchi ed esauriti da non sentirsi più in grado di fare alcuno sforzo; per chi considera la vita di tutti i giorni una dura fatica, priva di ogni piacere.
Altri concetti : esaurimento fisico e mentale, spossatezza, può subentrare dopo un periodo di grande dispendio energetico, dopo una sofferenza fisica o emozionale, in convalescenza.
Principio transpersonale : esaurimento
Analisi transazionale :  Io -  Tu + / Io +  Tu - 
Affermazioni positive : sento scorrere in me un potenziale energetico.
Per cali di vista dovuti a cali di energia. In convalescenza da operazioni.
PT: rivitalizzante di tessuti, per la flaccidezza.

 
Pine-accettazione di sè- dall'autosvalutazione al rispetto di sè
pino silvestre   (pinus sylvestris)
 Bach dice : per quelli che si fanno sempre dei rimproveri e non sono mai appagati dai propri risultati ; a volte, di fronte a un errore commesso da altri, si fanno carico di ogni responsabilità.
Altri concetti : senso di colpa, sensazione di oppressione, eccesso di autocritica. 
Principio transpersonale : autolesionismo
Enneagramma :  4  invidia
Analisi transazionale :   Io -   Tu + 
Affermazioni positive : sono amabile e mi accetto così come sono.
Quando non c'è risposta alla terapia a causa dell'autolesionismo.  
Come PT, nelle degenerazioni del sistema visivo (mi punisco). Orozco la vede come un'essenza da esplorare per il futuro, per casi difficili e inspiegabili.
Rescue Remedy
Per Orozco, può essere potenziato da Walnut (aiuta per l'adattamento), Sweet Chestnut (quando c'è forte componente di angoscia e sofferenza), Elm (straripamento ed effetto analgesico)
In un flacone da 30 ml di brandy, mettere 6 gocce di Rescue Remedy e 3 delle essenze aggiuntive.

Red  chestnut-distacco-dalla simbiosi all'indipendenza
ippocastano rosso  (aesculus carnea)
Bach dice :  ansia per gli altri ; spesso non si preoccupa per se stesso ma sta male perché teme che possa succedere qualcosa  alle persone che ama.
Altri concetti :  legame  molto intenso con le persone vicine, legame eccessivo con i genitori, preoccupazione per il benessere di familiari, amici e conoscenti, proiezione delle proprie  paure sugli altri, eccesso di protezione da parte dei genitori verso i figli.
Enneagramma :  4  invidia
Analisi transazionale : Io  +  Tu  -
Affermazioni positive : sono tranquillo e pieno di fiducia che ogni persona ha la sua guida.
Per allentare la pressione dei genitori sui figli (mamme ansiose che impongono le cure visive ai figli con tensione)
Come “rimedio causale” quando la tensione psicologica viene da ciò che Hellinger (costellazioni familiari) chiama “irretimento” nel karma di un antenato (combinato ad Elm): in tal caso è l'opposto del caso precedente: il figlio che si preoccupa per il genitore.

Rock  Rose-escalation-dal panico all'eroismo
eliantemo   (helianthemum  nummularium)
Bach dice :  è un rimedio di emergenza, per le situazioni di terrore, incidenti, malattie improvvise.
Altri concetti : panico, rimanere bloccati , paura estrema, isteria , pensieri di suicidio , incubi che provocano terrore,
sistema nervoso debole già nell'infanzia, paralisi, perdita di coscienza, mutismo o sordità improvvisi, tendenza a tachicardie, disturbi del sonno, diarree,vertigini, vomito, instabilità comportamentale.
Principio transpersonale : arresto, paralisi
Enneagramma :  6  paura 
Analisi transazionale : Io -  Tu  -
Affermazioni positive : sono in pace e dispongo di nuove forze
Legato al blocco del plesso solare e della respirazione.
Occhi sbarrati, non sbattere le palpebre.
Ogni volta che blocchiamo la vista per panico.
Un fiore basilare nella cura della vista, come ogni fiore del Rescue Remedy.
Il potenziale positivo del Rock Rose è metterci in allarme di fronte al pericolo, cosa che diviene disfunzionale quando l'allerta si protrae troppo lungamente, o si attiva per situazioni pericolose solo per la mente.
 
 Rock  water-flessibilità-dalla sicurezza dogmatica all'attenzione
acqua  di  sorgente  
Bach dice : per  coloro che hanno scelto di condurre una vita  dura, che si privano dei piaceri e delle gioie della vita perché temono possano ostacolare il loro lavoro ; per chi è molto severo con se stesso e vuole essere sano, forte ed attivo ed è disposto a tutto pur di rimanere in queste condizioni. Queste persone , spesso, sperano di costituire degli esempi per gli altri, che, imitandoli, possono diventare migliori.
Altri concetti : alti ideali, principi morali rigidi, perfezionismo, insoddisfazione verso se stessi.  
Principio transpersonale : durezza ; cristallizzazione ; rigidità statica .
Enneagramma :  1  rabbia
Analisi transazionale :  Io +  Tu -    0
Affermazioni positive : mi lascio andare ed ho fiducia nel corso della vita.
E’ l’unico rimedio di Bach che non è un fiore. Si tratta infatti di purissima acqua di fonte, raccolta in zone particolari, acqua che è passata attraverso la roccia e si è caricata dell’energia del minerale.
Per chi ha uno stile di vita rigido e controllato. Per chi non si lascia mai andare e non gode di nessun piacere, non si mette mai in discussione. Per chi si sente superiore e disprezza il resto.
Rock Water è una tematica profonda e cronica e bisogna assumere l’essenza per molto tempo prima di vedere i risultati.
Rock Water ci aiuta a liberarsi dai blocchi che ci tengono prigionieri e statici, ci aiuta a scioglierci a essere più rilassati e disponibili. Ammorbidisce i muscoli oculari e il modo in cui guardiamo la vita. Ci aiuta a renderci conto che ci sono molte cose belle da vedere e da vivere.
Mi apro a tutti gli aspetti del mio essere e non reagisco più agli sconvolgimenti della mia vita in maniera rigida; in tal modo raggiungo tranquillamente i miei scopi. Sono più sereno e rilassato. Nei confronti di tutto ciò che mi circonda.
Come PT, a differenza di Willow e Vervain, riguarda la rigidità statica.
Utile in tutti i casi di mancanza di flessibilità
Orozco la usa per la xeroftalmia, secchezza della congiuntiva oculare.
ATTENZIONE: con Crab Apple e Rock Rose, fa parte degli unici 3 fiori “pericolosi”, cioè che possono aprire e sciogliere più di quello che la persona è disposta ad affrontare in quel momento. In caso di prescrizione, preparare sempre il cliente ad effetti indesiderati, consigliando di interrompere e sostituire con Rescue Remedy.

Scleranthus-dal dissidio all'equilibrio interiore
scleranto, fiorsecco, centograni annuo (scleranthus annuus)
Bach dice : serve a persone tranquille che non mostrano la propria incertezza, pur soffrendo molto per l' incapacità di decidersi.
Altri concetti : oscillazioni ed alternanze di ogni tipo, disturbi dell'equilibrio, vertigini, mal d'auto, variazioni di peso corporeo, alternanza tra stipsi e diarrea, sintomi  erranti in tutto il corpo, sbalzi di umore, instabilità, difficoltà di concentrazione e di memoria, incostanza, conflitti interiori, intelligenza analitica, stanchezza di giorno e insonnia di notte,disturbi che si presentano ciclicamente,vuoti mentali,coordinazione e integrazione psicofisica, stabilizzazione dei miglioramenti. La personalità non riesce ad ascoltare la guida dell'Io superiore, ed è in preda al dualismo tra i due poli.
Principio transpersonale : alternanza, instabilità, immaturità, scoordinamento, asimmetria.
Enneagramma : 6 paura
Analisi transazionale : Io  -  Tu  +
Affermazioni positive : incontro le decisioni giuste per me
Riequilibra i due emisferi cerebrali e i due occhi.
In relazione con la lateralità e l'integrazione spaziale destra/sinistra. Mancini corretti.
Sfasature cronologiche (mestruazioni che non si verificano nel momento giusto, ipermetropia che continua oltre la fisiologica?)
David Barsotti (socio Aiev):
Cosa caratterizza alla base un qualsiasi processo fisiologico? La risposta e’ evidente: l’omeostasi! Qualsiasi processo vitale e’ una “respirazione”: il battito cardiaco, ad esempio, e’ il risultato di un’azione bilanciata tra sistema simpatico e para-simpatico che, in equilibrio tra loro, accelerano o frenano il ritmo dei battitti a seconda delle necessita’ del momento.
Mi viene in mente quella osservazione di Bates sulla variabilita’ dell’indice di rifrazione, che era stata riscontrata in tutti i pazienti: anche l’occhio respira? Lo stesso Bates era molto chiaro in proposito: piu’ ci sforziamo di avere la vista “giusta”, piu’ otteniamo l’effetto contrario, e cioe’: non dobbiamo pretendere di vedere bene in ogni momento, ma semplicemente assecondare i naturali, ed istantanei, meccanismi di adattamento della visione!
Ho sempre pensato ai fiori di Bach dal punto di vista “negativo”: c’e’ il fiore che cura la paura, quello che gestisce l’eccessiva veemenza, quello che risolve la mancanza di adattamento; ma sappiamo che ogni essenza floreale promuove un aspetto positivo; cosa fa veramente Scleranthus?
Sappiamo che Scleranthus viene utilizzato in tutti casi di “indecisione tra due cose”, quando la persona “oscilla” tra due alternative ugualmente valide, senza decidere definitivamente per l’una o l’altra: forse Scleranthus promuove la “giusta oscillazione”? Forse si fa carico di creare l’omeostasi funzionale che permette di decidere correttamente? FORSE PUO’ AIUTARCI AD OSCILLARE CORRETTAMENTE E A RECUPERARE LA VISTA? E PUO’ ANCHE STABILIZZARE IL MIGLIORAMENTO OTTENUTO, EVITANDO RICADUTE?
Quando penso a Scleranthus, mi viene in mente anche la tecnica dell’EMDR: bastano semplici e rapidi movimenti oculari per risvegliare il meccanismo fisiologico di “digestione” dei traumi: forse i miglioramenti ottenuti con il metodo Bates hanno qualcosa a che fare con questo meccanismo di elaborazione del trauma (si pensi a quello che abbiamo detto su Star of Bethlem)?
Mi piace citare un passo del libro del Metodo Bates che, secondo me, chiarisce questi concetti in modo lampante:
 “Quando l’oscillazione, sia mentale che visiva, ha esito positivo, puo’ accadere che si diventi consci di una sensazione di rilassamento che si manifesta come una sensazione di oscillazione totale. Questa sensazione si trasmette a qualsiasi oggetto di cui si e’ consci. Il moto si puo’ imaginare in qualsiasi parte del corpo a cui si rivolge l’attenzione. Si puo’ trasmettere alla sedia su cui si e’ seduti, o a qualsiasi altro oggetto che si ricordi, nella stanza o altrove. Puo’ sembrare che oscillino l’edificio, la citta’, il mondo intero. Quando si diventa coscienti di questa oscillazione totale, si perde il ricordo dell’oggetto con cui essa ha avuto inizio, ma il rilassamento perdura per tutto il tempo che si riesce a mantenere il movimento in senso contrario al movimento originario degli occhi, o al movimento che la mente si e’ figurato.”
 
Star  of  Bethlehem-conforto-dallo shock all'assestamento
latte di gallina, stella di Betlemme , ornitogallo          (ornithogalum  umbellatum)
Bach dice : per chi subito lo shock di una brutta notizia, la perdita di una persona amata, lo spavento causato da un incidente e così via.
Altri concetti : traumi di ogni genere, fisici e spirituali, anche risalenti a molto tempo fa, trauma della nascita, rifiuto della consolazione, difficoltà interiori, delusioni, un fiore irrinunciabile in qualsiasi terapia floreale completa. 
Principio transpersonale : resistenza ; rigidità; trauma. Rinsalda le connessioni interrotte. Sterilità.
Analisi transazionale :  Io -   Tu +
Affermazioni positive : ho la forza di superare le mie esperienze e di curare me stesso.
David Barsotti (socio Aiev): I traumi, anche piccoli, possono provocare conseguenze inimmaginabili; studi effettuati su pazienti affetti da ansia e depressione (due patologie che influiscono notevolmente sulla vista) hanno dimostrato la diretta influenza di esperienze passate piu’ o meno dolorose, e che non erano state completamente elaborate. E’ probabile, ad esempio, che il piccolo trauma che si presenta allorche’ il bambino inizia il periodo scolastico, non venga adeguatamente elaborato e comporti un graduale aumento della miopia: forse si inizia a rifiutare una realta’ spesso sgradevole di convivenza sui banchi di scuola? E non e’ forse questo statisticamente il periodo di maggiore insorgenza di questo tipo di difetti visivi (vedi Bates)?
Ancora non ci siamo resi completamente conto, secondo me, di quanto un trauma possa influenzare le attivita’ fisiologiche dell’organismo, e quindi non dovrebbe mai mancare questa essenza in qualsiasi processo di guarigione della vista imperfetta.!
Star of Betlehem risveglia la persona dal suo dormiveglia mentale per avvicinarla al suo Io superiore e rivitalizza i collegamenti energetici, soprattutto nella sfera nervosa, per rendere possibile l'eliminazione delle scorie.
Per vedere risultati deve essere somministrato per lunghi periodi.
Per tutti i problemi visivi dovuti a traumi natali.
Rilassa le resistenze muscolari.


Sweet  Chestnut-liberazione-attraverso l'oscurità fino alla luce
castagno  dolce   (castanea sativa)
Bach dice : per quei momenti in cui si è colti da un'angoscia insopportabile ; si ha l'impressione di non farcela più perché anima e corpo sembrano essersi spinti sino ai limiti estremi della loro possibilità di resistenza.
Altri concetti : disperazione profonda, avvenimenti drammatici, lutti, abbandono, senso di vuoto, tormento, profonda solitudine. 
Enneagramma : 
Analisi transazionale : Io -  Tu - 
Affermazioni positive : so che la mia anima è forte.
Lo stato Sweet Chestnut è molto spesso la notte scura prima dell'alba: precede cambiamenti (di lavoro, di partner..) e trasformazioni. Non è inusuale iniziare un percorso di qualche terapia alla fne di questo stato emozionale.
Vervain-entusiasmo-dal rivoluzionario al riformatore
verbena   (verbena officinalis)
Bach dice : per quelli che sono estremamente sicuri delle proprie convinzioni, che di rado cambiano idea e vogliono convertire tutti alla propria filosofia di vita ; hanno molta forza di volontà e coraggio se si tratta di insegnare agli altri le cose che ritengono giuste.
Altri concetti : eccesso di zelo, entusiasmo fino al fanatismo, impegno sociale o umanitario, iperattività, idealismo, intransigenza, perfezionismo. 
Principio transpersonale : espressione esagerata ; rigidità dinamica
Enneagramma :  1  rabbia
Analisi transazionale :  Io +  Tu -    persecutore-salvatore
Affermazioni positive : la mia energia è fonte di ispirazione, è amorevole e giusta.
Quando la tensione visiva viene da irrequietezza interiore.
Come PT, in tutte le infiammazioni acute (gonfiore, rossore, calore), contratture acute.

Vine -autorità-guidare e lasciarsi guidare
vite   (vitis  vinifera)
Bach dice : per persone molto intelligenti, consapevoli delle proprie qualità, sicure del proprio successo ; pensano che sarebbe un bene se gli altri potessero essere persuasi ad agire come loro o secondo i loro consigli.
Altri concetti : imporre la volontà, tirannia, autoritarismo, "militare", leader, severità, intransigenza,prepotenza, volontà forte. 
Principio transpersonale : durezza ; rigidità dinamica; liquidi in tensione
Enneagramma :  8 lussuria
Analisi transazionale :  Io +  Tu - 
Affermazioni positive : comprendo e rispetto gli altri.
PT: nel glaucoma, per il liquido in tensione; orzaioli

Walnut-realizzazione-dall'influenzabilità alla saldezza interiore.
noce  (juglans  regia)
Bach dice : per chi perde di vista il proprio obiettivo a causa del proprio entusiasmo o di fronte alle forti opinioni altrui. Dona costanza e protezione dai condizionamenti esterni.
Altri concetti : rompe l'incantesimo , crea il distacco, fasi di cambiamento sia interiore che esterno, adolescenza, menopausa, trasloco, divorzio, pensionamento, cambiamento di lavoro, convalescenza, dentizione, crisi di mezza età, nascita, morte, lutto, protezione da influssi sottili.
Principio transpersonale : taglio, inadeguatezza.
Enneagramma :  7  gola
Analisi transazionale :   Io -  Tu + 
Affermazioni positive : seguo la mia guida interiore sulla scia di nuovi percorsi.
Quando il problema visivo insorge per traumi da cambiamento (molte persone raccontano di ricordare il loro peggioramento visivo con l'inizio di una nuova scuola, cambiamento di casa, situazioni nuove che non si accettano e “non si vogliono vedere”)
Iniziamo la vita con un cambiamento (vedi Liedloff, il concetto del continuum), e la finiamo....
Protegge (dal sole, ecc)
Emorragie interne ed esterne.
Porta adattamento, in tutti i casi di rifiuto (rifiuto di vedere qualcosa)
Walnut piu Centaury= troncare con ciò a cui ci si sta sottomettendo, Walnut piu Honeysuckle= troncare col passato; aiuta in ogni decisione di cambiamento.

Water  violet-comunicazione-dall'isolamento all'integrazione
violetta d'acqua   (hottonia palustris)
Bach dice : per chi preferisce rimanere solo : è una persona pacifica, indipendente, silenziosa, capace e autosufficiente, spesso intelligente e pieno di talento.
Altri concetti : sensazione di superiorità, isolamento, appartenenza all'elite, avversione alla compagnia, quiete, freddezza, infelicità, distacco, superiorità.
Principio transpersonale : isolamento, rigidità.
Enneagramma :  3 vanità
Analisi transazionale : Io +  Tu -  persecutore / salvatore  Io -  Tu -
Affermazioni positive : incontro il mio prossimo con affettuosa sincerità
Presbiopia (rigidità statica)
Persone che si autoestraniano (non voglio vedere e mi chiudo in me stesso)

White  chestnut-pensiero-dal caos mentale alla quiete
ippocastano  bianco (aesculus  hippocastanum)
Bach dice : per chi non riesce ad evitare di pensare cose che non vorrebbe proprio che gli occupassero la mente ; pensieri molesti che tornano ad assillare la mente, provocano sofferenza non permettendo di vivere in pace ed interferendo con la capacità di concentrarsi sui doveri e sui piaceri quotidiani.
Altri concetti : parla da solo, pensieri "come un disco rotto", incapacità di rilassarsi, rimuginare, congestione mentale, confusione, mancanza di attenzione e memoria, stanchezza e insonnia.
Principio transpersonale : ripetizione accelerata.
Enneagramma : 5 avarizia
Analisi transazionale :  Io - Tu + /  Io +  Tu - 
Affermazioni positive : i miei pensieri sono chiari, concentrati e costruttivi.
Per chi tende ad “andar via con la testa” e non essere presente
Antiparassitario mentale.

 Wild  Oat-vocazione-dal cercare al trovare
avena  selvatica  (bromus  ramosus)
Bach dice : per chi ha grandi ambizioni ma non sa su cosa concentrare le proprie energie, vivendo frustrazioni e perdita di tempo. 
Altri concetti : personalità sfaccettata, originalità, sintomi latenti, noia esistenziale, non trova il senso della vita, insoddisfazione esistenziale, mancanza di una meta,scoraggiamento, sensazione di vuoto interiore, catalizzatore per le persone passive.
Enneagramma :   7  gola
Analisi transazionale : a metà tra   IO + TU - / IO - TU +
Affermazioni positive : trovo la  via della mia vita e i miei compiti.
Contro ogni tipo di dispersione. Ha a che fare con la “centralizzazione”.
 

Wild  rose-voglia di vivere-dall'annullamento di sé alla dedizione
rosa  canina, selvatica   (rosa  canina)
Bach dice : rassegnazione, si è arreso alla vita e non fa alcuno sforzo per migliorarla.
Altri concetti : apatia, insensibilità, resa interiore, passività, carenza di energia, tristezza, nulla ha senso, nulla diverte, pensa al suicidio, menefreghismo .
Principio transpersonale : espressione insufficiente
Enneagramma :  5 avarizia
Analisi transazionale :  Io -  Tu - 
Affermazioni positive : prendo la mia vita nelle mie mani, con gioia.
Quando si perde la voglia di vedere le cose, insieme all'entusiasmo e alla voglia di vivere.
Occhio pigro.
Willow-destino-dal fatalismo alla responsabilità
salice  giallo   (salix  vitellina)
Bach dice : per coloro che hanno sofferto a causa dell'avversità e non riescono a farsene una ragione ; si lamentano, sono risentiti e amareggiati.
Altri concetti : vittimismo, rancore, autocommiserazione, insoddisfazione, isolamento, irritabilità, rabbia trattenuta, malevolenza, " perché proprio a me ?".  
Principio transpersonale : ritenzione ; irritazione ; rigidità. 8Tutto ciò che è trattenuto)
Enneagramma :  1  rabbia
Analisi transazionale :  apparentemente   Io - Tu + , usano il loro modo di sentire per diventare dei persecutori   Io +   Tu - 
Affermazioni positive : prendo la responsabilità della mia vita e forgio la mia fortuna.
Per la rabbia covata, che influisce sul fegato e sulla vista.
Come PT:  dal salice si estrae l'acido acetilsalicilico, un antinfiammatorio. (da usarsi in casi meno “caldi” di Vervain)


I Principi Transpersonali secondo Ricardo Orozco
Intorno al 1930, lo scienziato svizzero Hans Jenny dimostrò che le vibrazioni invisibili possono modulare l'assetto delle forme visibili. Jenny collocò una sostanza (sabbia, polvere, liquidi o plastilina) su una membrana metallica circolare. Muovendosi il disco rispondendo a diverse vibrazioni sonore, la sostanza assumeva forme differenti. La realtà soggiacente stava nella vibrazione sonora. Eliminando la parte materiale, si poteva eliminare la forma manifesta, tuttavia il principio invisibile sarebbe rimasto, in attesa di trovare un mezzo per rendersi nuovamente visibile. Molte forme assomigliano a principi che si manifestano in natura. Questo esperimento ci fa riflettere sul fatto che l'energia è reale, la forma fisica è relativamente irreale.
I principi vibratori che si rivelano nella creazione di un arbusto stanno in tutto l'Universo e sono specializzazioni dell'Uno. Tuttavia, sono arrivati a manifestarsi a livello fisico e permanente solo nei luoghi concreti dove cresce quella specie. Tutti gli esemplari dell'arbusto di quella specie sono uniti al principio vibratorio che le è associato. Per la microprospettiva, si riproduce per i semi portati dal vento o dagli uccelli; per la macroprospettiva, tutti gli arbusti scaturiscono dalla fonte vibratoria, come i raggi di una ruota nascono dal centro. Il piantare un seme determina solo il punto in cui la fonte vibratoria manifesterà i tratti che la caratterizzano.
I pensieri e i sentimenti sono in realtà delle “cose” e possono essere definiti principi vibrazionali, determinanti a livello mentale ed emozionale.
Bach scoprì che l'energia di ciascuno dei fiori da lui scelti vibrava nello stesso modo di pensieri o sentimenti. I fiori fanno si che il vero “se stesso” emerga dall'ego.
Bach metteva in correlazione dei principi.
Il principio nel caso ad esempio di Scleranthus è la stabilità. Combatte l'instabilità ovunque si manifesti: adolescente indeciso, patologia febbrile, fremito delle dita, squilibrio tra le due parti. Bach traduce tremito con instabilità e instabilità con Scleranthus. Per prescrivere le essenze si deve tradurre il segno oggettivo, visibile, il sintomo (fremito) con un concetto più ampio, un archetipo, che possa relazionarsi con una essenza (instabilità).
Cherry Plum lavora sull'asse controllo-caos. La perdita di controllo vibra allo stesso modo ovunque si manifesti (patologia endocrina a livello della tiroide, aritmia a livello del cuore, disturbi mestruali alle ovaie, ecc). Il rimedio apporta una informazione e inonda l'organismo col principio armonico, che si sovrappone per risonanza. Controllo e perdita di controllo risuonano alla stessa frequenza perchè sono due facce della stessa medaglia.
I Principi Transpersonali sono tutte le applicazioni che non vengono prescritte a partire dalla personalità. Non si interpreta il perchè succede qualcosa, ma la forma in cui si manifesta. Fermo restsando la necessità di attuare una cura mettendo al primo posto i principi personali, mentali e di comportamento. Il PT non è una alternativa, ma un completamento del trattamento convenzionale.

Creme: aiutano a portare “ondate di informazione”1 goccia di rimedio ogni 10 ml di crema (2 gocce per il Rescue), mescolando. Max 7fiori in una crema.
Compresse e cataplasmi: 1 goccia ogni 10 ml di acqua, fino a 100 ml. Oltre questa quantità, 7 gocce ogni 500 ml di acqua. (oppure, preparare il mix come in una preparazione orale, e usare questo con 7 gocce ogni 500 ml)
Colliri: Utilizzare la soluzione fisiologica. 1 goccia ogni 10 ml. Buttare dopo una settimana. Non superare le 3 essenze, poiché il troppo alcool può essere irritante.
Olii: la stessa preparazione delle creme

Orzaioli: Vervain, vine, crab apple
Congiuntivite: Vervain, Crab apple, Beech
Prima di interventi: Rescue Remedy ampliato
Dopo interventi: Rescue, walnut, hornbeam
Emiplegie: Rock rose, Star betlehem, Walnut, scleranthus, Rock water, Larch, hornbeam

Infiammazione acuta: Vervain, Holly, Impatiens, Vine, Agrimony
Infiammazione cronica: Willow
Infezione/Purificazione/Disostruzione: Crab Apple (ostruzione dotti lacrimali)
Debolezza: Olive, Centaury, Clematis, Hornbeam, Oak, Wild Rose
Mancanza di risposta al trattamento floreale: Gorse, Chestnut Bud, Star Betlehem, Wild Rose, Pine, Clematis
Rigidità a caldo (torcicollo, distorsioni) Vervain, Impatiens, Vine, Willow
Rigidità statica: Rock water, Water violet, Willow
Liquido in tensione: Vine (orzaioli)
Prurito: Agrimony, Beech, Holly, Vervain
Trauma o resistenza: Star of Betlehem
Dolore intenso: Elm, Holly, Agrimony, Cherry Plum
Dolore continuo: Impatiens, Agrimony
Congestione ritenzione: Chicory, Crab Apple, Willow
Ciclicità: Scleranthus, Chestnut Bud
Incapacità: Larch

I Fiori di Bach nel percorso del Metodo Bates di David Barsotti
Per semplicità avrei ordinato e raggruppato i fiori in cinque fasi
distinte, secondo le quali, a mio parere, si articola il metodo
Bates: la scelta iniziale, la fiducia nella riuscita, il
rilassamento, lo svolgimento effettivo degli esercizi, l'evoluzione
del percorso verso la guarigione.
SCELTA INIZIALE. Credo che di fronte alla opportunità o meno di
optare per il metodo Bates, si possano avere fondamentalmente tre
atteggiamenti diversi:
1. Scetticismo: se la persona si perde facilmente d'animo e'
certamente Gentian l'essenza da prendere in considerazione,
altrimenti Beech potrebbe essere piu' indicato, soprattutto se si e'
intolleranti verso persone e cose che non ricalcano i propri schemi
di pensiero;
2. Indecisione: le due essenze di Bach candidate a gestire questo
stato d'animo potrebbero essere Cerato, qualora non si sappia
prendere una decisione in autonomia (si chiede spesso un consiglio e
a troppe persone), ovvero Scleranthus, se si oscilla tra due
soluzioni particolari (operazione o metodo, occhiali o metodo, etc.);
3. Paura: l'essenza che mi viene in mente e' Mimulus, da utilizzare
nel caso in cui si abbia il timore di qualcosa di specifico: paura di
essere giudicati negativamente; paura di peggiorare la vista o
addirittura subire dei danni irreparabili; timore di non sapersi
orientare nella vita quotidiana per il fatto che si devono
abbandonare gli occhiali; etc.
FIDUCIA. Una volta che sia stato sciolto il dubbio iniziale,
potrebbero presentarsi due situazioni/stati d'animo diversi:
1. sfiducia: ci si potrebbe considerare fermamente convinti di non
riuscire, magari restando ancorati agli insuccessi del passato,
insomma si soffre di complessi di inferiorità che impediscono di
cimentarsi praticamente in qualsiasi "impresa". E' questo certamente
il caso di assumere Larch, l'essenza che permette di divenire
consapevoli di avere tutte le capacità per realizzare le proprie
ambizioni personali: "posso farlo, lo voglio, lo faccio" (tratto da
Metchild Scheffer: "Il grande libro dei fiori di Bach";

2. influenzabilità: piu' che di autosvalutazione, in questo caso si
tratta di eccessiva sensibilità alle influenze esterne: si vorrebbe
compiere il "grande passo", ma non si e' ancora in grado di farlo.
Walnut permette di ridestare lo spirito del pioniere, e di osare
senza timori sulla nuova strada da intraprendere.
Il problema della motivazione e' ovviamente molto complesso: ci sono
fiumi di libri sull'argomento, molteplici combinazioni di fiori
consigliate, ma mi e' sembrato appropriato alla situazione
utilizzare, in alternativa tra loro, le due essenze di cui sopra.

LA PRINCIPESSA CIECA - di Gabriella Irtino


C’era una volta una Principessa Cieca che viveva sola dentro una torre desolata. Sotto la torre c’era un pozzo misterioso, ricoperto di muschio e conteneva acqua magica. La Principessa non sapeva del pozzo e neanche poteva immaginare che l’acqua di quel pozzo era costituita dalle sue lacrime. Infatti, la principessa aveva pianto molto, in passato, per la perdita della madre. Tanto aveva sofferto che da allora divenne cieca, per non dover più guardare in faccia la Morte. Ma la sua cara mamma vegliava sopra di lei con tenerezza. Inoltre, tutte le sue Antenate cercavano di comunicare con lei attraverso sogni e messaggi che le inviavano da ogni parte. La principessa era protetta da due grosse Pietre Magiche poste sul ponte della Torre: Oceano di Luce e Bagliori nella Notte. Nonostante tutto, la Principessa Cieca era felice e viveva serenamente. Si rammaricava soltanto di stare perdendo un suo nuovo amore e quindi la possibilità di tornare a vivere al di fuori della Torre e di vedere nuovamente.
Ad un certo punto, la Principessa cadde nel Pozzo. Subito pensò di morire, poi però capì che poteva respirare sott’acqua. Ci restò un poco, poiché le piaceva. Quando riemerse si accorse di avere riacquistato la vista. Salì le scale della Torre e recuperò così tutto il sapere delle sue Antenate. Rientrò nella Torre e, guardandosi intorno, si chiese come aveva potuto restare lì tutto quel tempo. Attraversò il ponte e salendo sulla pietra magica blu Bagliori nella Notte vide quello che esisteva oltre il ponte. Salendo sulla pietra gialla Oceano di Luce vide dentro se stessa. Si voltò per salutare sua madre e si incamminò verso la sua nuova vita e il suo nuovo amore che nel frattempo aveva fatto di tutto per riuscire a ritrovarla.

Bibliografia
R. Orozco, Manuale per l'applicazione locale dei Fiori di Bach, ed Centro di Benessere psicofisico
R. Orozco, Nuovi orizzonti coi Fiori di Bach, ed Centro di Benessere Psicofisico
E. Bach, Opere Complete, Macroedizioni
Le carte dei Fiori di Bach, Red Edizioni
Mechtild Scheffer, Il grande libro dei Fiori di Bach, Corbaccio ed.
Jan Liedloff, Il concetto del continuum, Meridiana Libri.

 
 
 
Riduci 
 
   
Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
 
 
 
RiduciLibri consigliati
 
   
Come Sono Guarito dalla Miopia
Senza occhiali, lenti a contatto e chirurgia - Power Vision System



Malocclusione: sorrisi pericolosi
Guarire: asma, sciatica, problemi di udito, problemi di vista, malattie della pelle, disturbi ginecologici, problemi sessuali maschili


La Vista dei Bambini
Aiutarli a vedere meglio senza occhiali

 
 

Condizioni d'Uso  |  Dichiarazione per la Privacy  

 Copyright (c) 2017 Metodo Bates-Torino. Educazione visiva, massaggi Bars, fiori di Bach, cromopuntura, psych-k (R)